Professore associato

CONTATTI
Telefono: 0657332932
Fax: 0657334239
E-mail: sdelgatto
Numero stanza: 268

Posizione attuale

  • Professore associato di diritto amministrativo presso il Dipartimento di giurisprudenza dell’Università Roma Tre.
  • Dottore di ricerca in Diritto amministrativo presso il Dipartimento di giurisprudenza dell’Università degli studi Roma Tre (XVI ciclo, AA 2003/2004).
  • Cultore della materia in Diritto amministrativo, Università degli studi Roma Tre (dall’aprile 2004).
  • Avvocato presso il Foro di Roma dal 2004 (iscritto negli albi speciali dal 2008).
  • Dal 2008 al 2015: ricercatore confermato a tempo indeterminato in Diritto amministrativo presso il Dipartimento di giurisprudenza dell’Università degli studi Roma Tre (presa di servizio il 16.12.2008. Confermato alla scadenza del triennio).

Istruzione e formazione

  • Aprile 2001 – Gennaio 2005 - Dottorato di ricerca in Diritto amministrativo (XVI ciclo 2001-2004), Facoltà di giurisprudenza, Università di Roma Tre - tesi su “La privatizzazione degli enti pubblici non economici” – Relatore: Prof. Guido Corso.

  • Gennaio 2001 – Dicembre 2001 - Master di II livello in Diritto fallimentare e gestione delle crisi aziendali (Direttore: Prof. Giuseppe Terranova), Facoltà di giurisprudenza, Università degli Studi “Roma Tre”.

  • Dicembre 2000 - Laurea in Diritto amministrativo, Facoltà di giurisprudenza dell’Università degli Studi “Roma Tre”.  Tesi su “Gli accordi tra amministrazione e privati. I limiti alla disciplina privatistica” – Relatore: Prof.  Guido Corso. Votazione 110/110 e lode.

  • 1995 - Diploma di maturità classica, Liceo Ginnasio Statale “E.Q. Visconti”. Votazione di 60/60.

Borse di studio e riconoscimenti

  • Marzo 2007-Febbraio 2008 – Assegno di ricerca finanziato dal  Dipartimento di diritto europeo e comparato dell’impresa e del mercato, Facoltà di economia, Università G. D’Annunzio di Chieti-Pescara.
  • Marzo 2005-Febbraio 2006 – Borsa di studio annuale per lo svolgimento di attività di ricerca da parte del Centro Italiano delle Scienze Sociali. Titolo della ricerca: Gli enti non profit e la disciplina antitrust.
  • Aprile 2001-Gennaio 2005 – Borsa di studio triennale (prima classificata) per lo svolgimento del Dottorato in Diritto amministrativo.

Attività di ricerca

  • Dal gennaio 2016 è coordinatore della Sezione Diritto amministrativo europeo dell’Irpa – Istituto di ricerche sulla pubblica amministrazione.
  • 2015/periodo corrente – Ricerca su “Sistema amministrativo e attività produttiva: le barriere, gli ostacoli, i nodi. Studi di caso per uscire dal labirinto”. Gruppo di ricerca coordinato dalla Prof.ssa Luisa Torchia.
  • 2012 – Ricerca su “Il capitalismo municipale”. Gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Giulio Napolitano.
  • 2011/2012 – Attività di ricerca sul tema “Delagating State” per l’elaborazione di un progetto di ricerca per concorrere ai finanziamenti dello European Research Council.
  • 2010/2011 – Ricerca su “Gli studi giuridici”. Gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Giulio Vesperini.
  • Marzo 2009 e agosto 2007 - Ha svolto attività di studio e di ricerca in Germania presso il Max Planck Institut für ausländisches öffentliches Recht und Volkerrecht di Heidelberg – Oggetto della ricerca: “Il metodo aperto di coordinamento”.
  • 2008/2009 - Ricerca su “Il sistema amministrativo italiano nel XXI”. Gruppo di ricerca coordinato dalla Prof.ssa L. Torchia.
  • 2007 - Nell’ambito del finanziamento ricevuto da Sviluppo Italia s.p.a. ha condotto una ricerca su “Modelli organizzativi utilizzati per l’attuazione delle politiche di sviluppo locale, in particolare dei PIT (Progetti Integrati Territoriali)”.
  • 2005/2006 – Nell’ambito del finanziamento ricevuto dal Centro Italiano delle Scienze Sociali ha svolto una ricerca sul tema “Gli enti non profit e la disciplina antitrust”.
  • 2006 - Nell’ambito del finanziamento ricevuto dall’ACRI sul tema “Le fondazioni e lo sviluppo: un progetto per il futuro”, ha condotto una ricerca su “Lo stato attuale delle fondazioni bancarie e delle fondazioni di diritto privato in Italia e all’estero”.
  • 2005/2006 – Ha partecipato al progetto di ricerca nazionale co-finanziato dal MIUR (PRIN) su “La scienza giuridica nel diritto pubblico”. Gruppo di ricerca coordinato dalla Prof.ssa L. Torchia.
  • 2004 - Nell’ambito del finanziamento ricevuto da Poste Italiane s.p.a. e coordinato dal Prof. Guido Corso sul tema “Il quadro regolatorio per la liberalizzazione del servizio postale in Europa”, ha condotto una ricerca su “La liberalizzazione del servizio postale in Francia” .
  • 2001/2005 – Nell’ambito del dottorato in Diritto amministrativo ha svolto attività di studio e ricerca su “La privatizzazione degli enti pubblici non economici”.

 Esperienze didattiche

  • AA/AA 2016/2017 Titolare del corso di Analisi economica del diritto pubblico presso il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università Roma Tre
  • Dal 2013 è titolare del corso di Diritto amministrativo europeo presso il Dipartimento di giurisprudenza dell’Università Roma Tre.
  • Dal 2015 svolge attività di  docenza al Master interuniversitario di II livello in “Diritto Amministrativo” (MIDA), Dipartimento di giurisprudenza, Università La Sapienza.
  • Dal 2006 al 2013 ha svolto attività di docenza al Master di II livello in “Diritto Amministrativo e Scienze dell’Amministrazione” presso il Dipartimento di giurisprudenza dell’Università Roma Tre.
  • Dal 2003 svolge attività di docenza all’interno dei corsi di Diritto amministrativo, Diritto amministrativo II (Titolare dei corsi: Prof.ssa L. Torchia) presso il Dipartimento di giurisprudenza dell’Università degli studi “Roma Tre” .
  • Nel 2013 ha tenuto la lezione dottorale nell’ambito della Scuola dottorale “Tullio Ascarelli” su “Problematiche del riparto di giurisdizione dopo il codice del processo amministrativo”.
  • Nel 2012 ha tenuto la lezione dottorale nell’ambito della Scuola dottorale “Tullio Ascarelli” su “Il metodo aperto di coordinamento. Amministrazioni nazionali e amministrazione europea” .
  • Nel 2010 ha tenuto la lezione dottorale nell’ambito della Scuola dottorale “Tullio Ascarelli” su “Dalla visita pastorale al metodo aperto di coordinamento: forme di indirizzo e controllo sulle pubbliche amministrazioni” . Insieme alla dott.ssa Silvia di Paolo e al Prof. Paolo Napoli.
  • Nel 2009 è stato docente nell’ambito dei Workshop CADA organizzati dall’Istituto di ricerche sulla pubblica amministrazione (Irpa) nel modulo sul procedimento amministrativo.
  • AA 2007/2008 – Docente nel Corso di Diritto pubblico presso il Dipartimento di diritto europeo e comparato dell’impresa e del mercato, Facoltà di economia, Università G. D’Annunzio di Chieti-Pescara (Titolare del corso: Prof. G. Gardini).
  • 2005 – Docente al Master di II livello “Il contratto nel diritto europeo” diretto dal Prof. Aurelio Gentili, presso la facoltà di giurisprudenza dell’Università “Roma Tre”.
  • 2005 – Docente nel Corso su “La responsabilità professionale del medico” presso la facoltà di giurisprudenza dell’Università “Roma Tre”.
  • 2004 – Docente di diritto amministrativo nell’ambito del Corso ai Dirigenti della Regione Lazio svoltosi presso la Pontificia Università “Regina Apostolorum” di Roma.
  • 2001/2006 - Ha collaborato, svolgendo attività di docenza e di assistenza agli studenti, con le Cattedre di Diritto amministrativo dei professori Guido Corso e Giampaolo Rossi, facoltà di giurisprudenza, Università degli studi “Roma Tre”.

Esperienze professionali

  • Dal 2015 è consulente accreditato presso il Parlamento europeo, Commissione Affari giuridici.

  • Ottobre 2013/marzo 2014 – CINECA. Valutazione prodotti VQR 2004-2010.
  • 2009 – Regione Lazio. Ha svolto attività di studio, ricerca e consulenza per la Regione Lazio sul tema “Trasparenza amministrativa”. Sotto il coordinamento della Prof.ssa L. Torchia ha elaborato il Primo rapporto annuale di valutazione sulla trasparenza.
  • Dal 2006 al 2014 – Master DASA – Università Roma Tre. Coordinatore scientifico e tutor.
  • Dal 2002 al 2004 ha svolto attività di consulenza per il Centro di Consulenza giuridica presso la facoltà di giurisprudenza dell’Università Roma Tre.
  • Dal 2002 al 2004 ha svolto attività di consulenza per l’Osservatorio sugli appalti pubblici presso la facoltà di giurisprudenza dell’Università Roma Tre.
  • 2001/2004, a seguito di selezione per titoli ha svolto la pratica forense presso l’Avvocatura generale dello Stato. Ha collaborato con l’Avv. Dello Stato Mario Antonio Scino.

Membership

  • Dal 2016 membro del Consiglio Direttivo dell’IRPA – Istituto di ricerche sulla pubblica amministrazione.

  • Dal 2014 – membro del Comitato organizzativo di supporto alla didattica nell’ambito del Master interuniversitario in diritto amministrativo (MIDA) presso il Dipartimento di giurisprudenza dell’Università La Sapienza.

  • Dal 2013 – membro della Commissione per la ricerca, presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università Roma Tre.

  • Dal 2009 – socio dell’Istituto di ricerche sulla Pubblica Amministrazione (IRPA)

Partecipazione a convegni e seminari

  • Novembre 2015 - Partecipazione in qualità di relatrice al convegno “L’Unione bancaria. Competenze, procedure, tutele”. Titolo dell’intervento: “I rapporti tra ABE e BCE tra rischi di sovrapposizione ed esigenze di cooperazione”.

Altre attività

  • E’ membro del comitato di redazione della rivista Munus.
  • Collabora (e ha collaborato) con le riviste giuridiche “Rivista trimestrale di diritto pubblico”, Munus”, “Giornale di diritto amministrativo”, “Il foro amministrativo”, “Giustizia civile” e  “Servizi pubblici e appalti”.
  • 2006/2007 – Ha partecipato, in qualità di membro, ai lavori della Commissione per la riforma organica del Libro I, titolo II del Codice Civile in tema di persone giuridiche e di associazioni non riconosciute .
  • Dal 2000 ad oggi – partecipazione, come membro del comitato scientifico e del comitato organizzativo, all’organizzazione di numerosi convegni (AIPDA 2005; San Martino 2012 e altri).

Lingue

  • Italiano: lingua madre.

  • Inglese: conoscenza molto buona della lingua scritta e parlata.

  • Francese: buona comprensione della lingua scritta e parlata.

  • Spagnolo: buona comprensione della lingua scritta e parlata

 

Aggiornato al 15/04/2016

 

.