Professore ordinario

CONTATTI
Telefono: 0657332863
Fax: 06 57332508
E-mail: carlo.colapietro@uniroma3.it
Numero stanza: 240

CARLO COLAPIETRO, nato a Roma il 26 luglio 1963, è Professore ordinario per il settore scientifico-disciplinare IUS/09 “Istituzioni di diritto pubblico” presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi “Roma Tre”.

Studi e formazione

  • Nell’anno accademico 1986-1987, in data 20 maggio 1988, ha conseguito la laurea di dottore in giurisprudenza nell’Università “La Sapienza” di Roma, con voti 110/110 e lode, discutendo una tesi in Giustizia costituzionale dal titolo “Le sentenze additive e sostitutive della Corte Costituzionale”. Relatore il prof. Franco Modugno.
  • Dall’anno accademico 1987-1988 collabora con il prof. Franco Modugno alla cattedra di Diritto costituzionale e, successivamente, a quella di  Teoria dell’interpretazione nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università “La Sapienza” di Roma.
  • Vincitore di una borsa di studio per la partecipazione all’ottavo corso della Cattedra Sturzo, organizzato a Caltagirone nel 1988 dall’Istituto di Sociologia Luigi Sturzo, sul tema : “Partiti, Parlamento, Governo”.
  • E’ risultato vincitore del “Premio giuridico Pontremoli 1988”, per il miglior elaborato inedito in diritto costituzionale sul tema : “La Costituzione della Repubblica italiana : i primi quarant’anni”, con un lavoro su “Le sentenze additive e sostitutive della Corte costituzionale”. Ha così conseguito il diritto alla pubblicazione del suddetto lavoro, pubblicazione realizzata nel 1990 per i tipi dell’editore Pacini di Pisa ed a cura del Centro Lunigianese di Studi Giuridici di Pontremoli, promotore del Premio.
  • Vincitore del concorso, per titoli, indetto per l’assegnazione, nell’anno accademico 1989, di 25 borse di studio per la frequenza del Seminario di Studi e Ricerche Parlamentari, promosso dalla Camera dei Deputati e dal Senato della Repubblica, con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Toscana.
  • E’ risultato vincitore del concorso per l’assegnazione di 10 borse di studio annuali del Consiglio Nazionale delle Ricerche, da usufruirsi in Italia, per discipline afferenti al Comitato Nazionale per le Scienze Giuridiche e Politiche, classificandosi al 2° posto della graduatoria di merito, con punti 48,80/50. Il sottoscritto ha regolarmente usufruito dell’anzidetta borsa, dal 1° settembre 1989 al 31 agosto 1990, presso l’Istituto di Diritto Pubblico della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università “La Sapienza” di Roma, sotto la direzione del prof. Franco Modugno, sviluppando due temi di ricerca :
    1. - “Corte costituzionale e potere legislativo : un nuovo modo di procedere nei rapporti Corte-Parlamento”; 2. - “I dirigenti pubblici : una figura contraddittoria”.
  • Successivamente, è risultato ancora vincitore del concorso per il conferimento di 15 borse di studio annuali del Consiglio Nazionale delle Ricerche, da usufruirsi in Italia, per discipline afferenti al Comitato Nazionale per le Scienze Giuridiche e Politiche, classificandosi al 1° posto della graduatoria di merito, con punti 70/70. Il sottoscritto ha regolarmente usufruito di una delle suddette borse, dal 2 novembre 1990 al 27 dicembre 1990, presso l’Istituto di Diritto Pubblico della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università “La Sapienza” di Roma, sotto la direzione del prof. Franco Modugno, svolgendo una ricerca sul tema : “Garanzia e promozione dei diritti sociali nella più recente giurisprudenza costituzionale”.
  • Vincitore, nell’anno accademico 1990-1991, del concorso per l’ammissione al corso di dottorato di ricerca in Diritto costituzionale e Diritto pubblico generale (V ciclo) presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, classificandosi al 1° posto della graduatoria di merito, con punti 115/120; in data 6 settembre 1994 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Diritto costituzionale e Diritto pubblico generale, discutendo la tesi dal titolo : “Corte costituzionale e razionalizzazione legislativa nella più recente giurisprudenza lavoristica”. Tutor il Prof. Franco Modugno.
  • Dall’anno accademico 1996-1997 all’anno accademico 2001-2002 ha collaborato con il prof. Vincenzo Caianiello alla cattedra di Istituzioni di diritto pubblico della Facoltà di Economia della L.U.I.S.S. “G. Carli” di Roma.

Attività didattica

  • Professore a contratto, ai sensi dell’art. 25 del D.P.R. 11 luglio 1980, n. 382, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi “Roma Tre”, dall’anno accademico 1998-1999 all’anno accademico 2000-2001, per lo svolgimento di un insegnamento integrativo dell’insegnamento ufficiale di Istituzioni di diritto pubblico; e, nell’anno accademico 2001-2002, per lo svolgimento di un insegnamento integrativo dell’insegnamento ufficiale di Garanzie dei diritti fondamentali.
  • Professore a contratto presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Teramo, nell’anno accademico 2000-2001, per lo svolgimento di un insegnamento integrativo dell’insegnamento ufficiale di Giustizia costituzionale.
  • Ha partecipato alla procedura di valutazione comparativa pubblica per un posto di professore universitario di ruolo di seconda fascia (settore scientifico-disciplinare IUS/09 “Istituzioni di diritto pubblico”), presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Lecce – IV sessione 2001 (bandito con decreto rettorale n. 2935 del 2 ottobre 2001, pubblicato sulla Gazz. Uff., IV s.s., n. 81 del 12 ottobre 2001); nell’ambito di tale procedura la Commissione giudicatrice lo ha dichiarato idoneo (gli atti relativi sono stati approvati con decreto rettorale n. 1411 dell’11 giugno 2002).
  • Dal 1° settembre 2002 è stato nominato professore associato per il settore scientifico-disciplinare IUS/09 “Istituzioni di diritto pubblico”, presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi “Roma Tre”, ove, a partire dall’anno accademico 2002-2003, ha svolto la propria attività didattica tenendo, nell’ambito dei Corsi di laurea triennale, come insegnamento di prima titolarità, il corso di Diritto costituzionale, e ricoprendo per affidamento il corso di Diritto costituzionale italiano e comparato (a.a. 2005-2006), ed inoltre tenendo come supplenza od insegnamento di seconda titolarità, nell’ambito dei Corsi di laurea magistrale, i corsi di Giustizia costituzionale (a.a. 2003-2004, 2004-2005 e 2005-2006), Diritto costituzionale (corso avanzato) (a.a. 2003-2004, 2004-2005 e 2005-2006), Diritto pubblico (corso avanzato) (a.a. 2002-2003) e Forme e funzioni di governo (a.a. 2002-2003).
  • Ha partecipato alla procedura di valutazione comparativa pubblica per un posto di professore universitario di ruolo di prima fascia (settore scientifico-disciplinare IUS/09 “Istituzioni di diritto pubblico”), presso la Facoltà di Economia della Libera Università Mediterranea (LUM) “Jean Monnet” di Casamassima (Bari) – I sessione 2004 (bandito con decreto rettorale n. 1051/03 dell’11 dicembre 2003, pubblicato sulla Gazz. Uff., IV s.s., n. 100 del 23 dicembre 2003); nell’ambito di tale procedura la Commissione giudicatrice lo ha dichiarato idoneo (gli atti relativi sono stati approvati con decreto rettorale n. 1055/04 del 23 settembre 2004).
  • Dal 1° novembre 2005 è stato chiamato quale professore di prima fascia per il settore scientifico-disciplinare IUS/09 “Istituzioni di diritto pubblico”, presso la medesima Facoltà (oggi Dipartimento) di Scienze Politiche dell’Università degli Studi “Roma Tre” (al quale ha afferito sino al 31 dicembre 2012) e dall’anno accademico 2006–2007 ha assunto come insegnamento di prima titolarità, nell’ambito dei Corsi di laurea triennali, quello di Istituzioni di diritto pubblico (A-L), ed ha inoltre continuato a tenere come supplenza od insegnamento di seconda titolarità, nell’ambito dei Corsi di laurea magistrale, i corsi di Giustizia costituzionale (a.a. 2006-2007), Diritto parlamentare (a.a. 2008-2009), Diritto costituzionale (corso avanzato) (a.a. 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009 e 2009-2010) e Diritti e Libertà costituzionali (a.a. 2010-2011, 2011-2012, 2012-2013,  2013-2014 e 2014-2015). Nell’ambito dell’offerta didattica del suddetto Dipartimento ha attivato una serie di Attività Formative seminariali di cui è stato titolare: nell’anno accademico 2010-2011 sul tema “La trasparenza dell’attività dei pubblici poteri ed il diritto di accesso ai documenti amministrativi” (2 Cfu); nell’anno accademico 2011-2012 su “Diritti dei disabili e Costituzione” (3 Cfu); nell’anno accademico 2012-2013 sul tema “Diritti sociali e nuovi vincoli di bilancio” (2 Cfu); nell’anno accademico 2013-2014 su “I nuovi diritti sociali nella giurisprudenza costituzionale” (2 Cfu).
  • Per il quadriennio accademico 2009-2013 è stato nominato, con decreto rettorale n. 2039 del 2 dicembre 2009, Presidente del Collegio Didattico unico dei Corsi di laurea triennali della Facoltà di Scienze Politiche, ricomprendente i Corsi di laurea in: Scienze politiche per la cooperazione e lo sviluppo; Scienze politiche per il governo e l’amministrazione; Scienze politiche e relazioni internazionali.
  • A partire dall’anno accademico 2010-2011 la Facoltà di Giurisprudenza del medesimo Ateneo gli ha conferito l’incarico dell’insegnamento di Istituzioni di diritto pubblico (E-O), che tuttora impartisce, come insegnamento di prima titolarità, presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre, al quale afferisce dal 1° gennaio 2013. Nell’ambito dell’offerta didattica del suddetto Dipartimento ha attivato una serie di Attività Formative seminariali di cui è stato titolare: nell’anno accademico 2013-2014 su “Trasparenza e lotta alla corruzione nelle PP.AA.” (3 Cfu); negli anni accademici 2014-2015 e 2015-2016 (insieme con la Prof.ssa Licia Califano) sul tema “Trasparenza, privacy e contrasto alla corruzione: il problematico rapporto tra pubblicità dell’azione amministrativa e protezione dei dati personali” (3 Cfu).
  • Dall’anno accademico 2013-2014 è stato designato Coordinatore della Commissione Didattica del Corso di Laurea magistrale in Giurisprudenza (LMG/01) e del Corso di Laurea triennale in Scienze dei servizi giuridici (L14), costituita nell’ambito del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre, ed in tale vesta è anche componente della Giunta di Dipartimento.
  • Nell’anno accademico 2014-2015 il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre gli ha affidato l’insegnamento di Diritto costituzionale (6 Cfu) nell’ambito del Corso di laurea triennale in Educatore Professionale di Comunità; affidamento che gli è stato confermato anche per l’anno accademico 2015-2016.
  • Nell’anno accademico 2011-2012 la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre gli ha attribuito l’incarico di componente della Commissione di esame per l’accesso al Corso di Tirocinio Formativo Attivo (TFA) per l’abilitazione all’insegnamento nelle discipline giuridiche ed economiche (classe A019), affidandogli peraltro l’insegnamento di Diritto pubblico (4 Cfu) nell’ambito del relativo Corso di preparazione e nominandolo componente della Commissione d’esame finale. Nell’anno accademico 2013-2014 il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre gli ha altresì affidato l’insegnamento di Diritto pubblico (4 Cfu) nell’ambito dei Percorsi Abilitanti Speciali (PAS) per l’abilitazione all’insegnamento nelle discipline giuridiche ed economiche (classe A019), nominandolo peraltro componente della Commissione d’esame finale. Nell’anno accademico 2014-2015 il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre gli ha riconfermato l’insegnamento di Diritto pubblico (4 Cfu) nell’ambito dei Percorsi Abilitanti Speciali (PAS) II ciclo per l’abilitazione all’insegnamento nelle discipline giuridiche ed economiche (classe A019), nominandolo peraltro componente della Commissione d’esame finale; e gli ha altresì affidato l’insegnamento di Diritto pubblico  nell’ambito sia dei Percorsi Abilitanti Speciali (PAS) con modalità on line, sia dei Corsi di specializzazione per le attività di sostegno, sia dei Corsi di sostegno destinati al personale in esubero.
  • Nell’ambito del Progetto PRILS Lazio - FEI 2012 e 2013 sull'integrazione linguistico-culturale degli stranieri svolto dalla Regione Lazio anche con il partenariato dell'Ateneo di Roma Tre, gli sono stati affidati, nel corso del 2014 e del 2015, diversi incarichi di docenza in tema di tutela dei diritti fondamentali e di evoluzione della forma di governo.
  • Nell’anno accademico 2006-2007 ha insegnato Diritto costituzionale Avanzato nell’ambito del Master in Internazionale Legal Affairs presso la Link Campus University of Malta.
  • Ha tenuto altresì lezioni nell’ambito di Scuole dottorali, Dottorati di ricerca, Scuole di specializzazione e Master: tra questi ultimi si segnalano, tra gli altri, i Master di II livello in  “Legalità, anticorruzione e trasparenza” dell’Università degli Studi Roma Tre (all’interno del quale gli è stato conferito un incarico di docenza su “Il diritto di accesso ai documenti amministrativi”);  in “Diritto penitenziario e Costituzione” dell’Università degli Studi Roma Tre (all’interno del quale gli è stato conferito un incarico di docenza su “Il diritto al lavoro e ai trattamenti sanitari nella normativa penitenziaria”); “Organizzazione e funzionamento della pubblica amministrazione” dell’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma (all’interno del quale gli è stato conferito un incarico di docenza su “Politica e amministrazione”); “Parlamento e politiche pubbliche” della L.U.I.S.S. “G. Carli” di Roma (all’interno del quale gli è stato conferito un incarico di docenza su “I rapporti tra governo e amministrazione”); e “Diritto degli enti non profit per lo sviluppo del territorio e la cooperazione internazionale” dell’Università degli Studi del Salento (all’interno del quale gli è stato conferito un incarico di docenza su “La giurisprudenza costituzionale sui diritti sociali”). E’ stato inoltre titolare di un incarico di docenza nell’ambito del Corso di formazione e specializzazione in “Diritto e organizzazione della funzione parlamentare”, organizzato dall’Associazione per le Ricerche e gli Studi sulla Rappresentanza Politica nelle Assemblee Elettive (ARSAE).
  • A partire dal 1998 ha collaborato stabilmente alle attività didattiche e formative della Scuola Superiore della Pubblica amministrazione - SSPA (nell’ambito, da ultimo, del 7° ciclo di attività formative per nuovi dirigenti pubblici – modulo “Riforme costituzionali ed amministrative”; del Master su “Attività formative per i nuovi dirigenti della Presidenza del Consiglio dei Ministri” – modulo “La Presidenza dopo le riforme costituzionali ed amministrative”; dell’8° ciclo formativo per i nuovi dirigenti pubblici – moduli “Le riforme costituzionali” e “Le riforme amministrative”; del 4° corso-concorso di formazione dirigenziale – modulo “Istituzioni e politiche pubbliche”, partecipando anche all’organizzazione e discussione dei conseguenti Project Work) e della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno - SSAI (nell’ambito, da ultimo, del I e del II corso di formazione iniziale per il personale della carriera prefettizia; del XX, XXI, XXII, XXIII, XXIV, XXV, XXVI e XXVII Corso di formazione per l’accesso alla qualifica di Viceprefetto; di un Corso di riqualificazione per Direttore amministrativo; di un Seminario di formazione, in più edizioni su “Aggiornamento normativo in materia di accesso agli atti”; di un Seminario di formazione, in più edizioni, su “Etica dell’azione pubblica”; di un Seminario di formazione, in più edizioni, su “Esercizio della funzione ispettiva”; di un Seminario di formazione, in più edizioni, su “Anagrafe e stato civile”; di un Seminario, in più edizioni, su “Il procedimento amministrativo dopo la legge n. 15/2005”). Collabora altresì alle attività didattiche della Scuola di formazione del Sistema di informazione per la Sicurezza della Repubblica.
  • Ha ricoperto, inoltre, incarichi di docenza anche presso la Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia, la Corte dei conti, la Scuola Superiore di Polizia (nell’ambito, tra l’altro, del modulo su “Ordinamento della dirigenza e disciplina del personale pubblico” del 22° e 23° Corso di formazione dirigenziale della Polizia di Stato, nonché, da ultimo, del modulo su “Trasparenza e Privacy” del 31° Corso di formazione per Dirigenti della Polizia di Stato e del 13° Corso di formazione per Medici della Polizia di Stato), il Ministero del lavoro e della previdenza sociale (nell’ambito, tra l’altro, del Corso di formazione specialistica per formatori, in più edizioni, su “Accesso ai documenti amministrativi e obbligo di riservatezza”), il Dipartimento dei Vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile – Istituto Superiore Antincendi del Ministero dell’Interno, l’Istituto Guglielmo Tagliacarne (nell’ambito di un progetto di formazione giuridico-amministrativa del personale della Giunta regionale della Campania) e l’INAIL (con un intervento formativo rivolto agli Auditor regionali sul tema “La normativa sulla trasparenza e privacy”).

Attività scientifica

  • Ha partecipato al Programma di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale (PRIN 2003), cofinanziato dal MIUR per il biennio 2003-2005, in tema di “Il sistema delle fonti del diritto alla luce della riforma del Titolo V della Parte II della Costituzione”, avente come coordinatore scientifico nazionale il prof. Giovanni Pitruzzella, nell’ambito dell’unità di ricerca coordinata a livello locale dal prof. Paolo Carnevale.
  • Ha partecipato altresì al Programma di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale (PRIN 2005), cofinanziato dal MIUR per il biennio 2005-2007, in tema di Rapporti tra la giurisprudenza della Corte di Giustizia di Lussemburgo e la giurisprudenza delle Corti costituzionali nazionali in tema di diritti fondamentali”, di cui è coordinatore scientifico a livello nazionale il prof. Valerio Onida, nell’ambito dell’unità di ricerca coordinata a livello locale dal prof. Alfonso Celotto.
  • E’ stato coordinatore e responsabile scientifico dell’unità di ricerca costituita a livello locale presso l’Università degli Studi Roma Tre su “L’e-government nella cooperazione Euro-mediterranea”, nell’ambito del Progetto nazionale di ricerca (FIRB), approvato dal MIUR per il triennio 2005-2008, sul tema “Nuovi modelli e tecnologie inerenti il rapporto tra Pubblica amministrazione, cittadini, imprese nei paesi del Mediterraneo”, di cui è stato coordinatore scientifico a livello nazionale il prof. Angelo Guarino.
  • E’ stato relatore ed interventore nell’ambito di diversi Convegni giuridici e Seminari di studio, tra i quali si segnala la partecipazione: al Forum Internazionale organizzato a Napoli il 31 maggio e 1° giugno 1997 dalla Seconda Università degli Studi di Napoli, sul tema “Vaccinazioni: obbligo o libertà?, nell’ambito del quale ha tenuto una relazione su “La valutazione costi-benefici nei trattamenti sanitari obbligatori: il bilanciamento tra gli interessi del singolo e quelli della collettività”; al Seminario organizzato dall’Associazione Gruppo di Pisa a Perugia il 18 marzo 2005 sul tema “Divieto di discriminazioni e giurisprudenza costituzionale”, cui ha preso parte con una relazione su “La condizione dei carcerati”; al Convegno organizzato a Reggio Calabria il 15 e 16 dicembre 2005 dall’Istituto Superiore Europeo di Studi Politici sul tema“Cooperazione euro-mediterranea: pubblica amministrazione, impresa, cittadino”, nell’ambito del quale ha tenuto una relazione su “E-government e cooperazione euromediterranea”, oltre a partecipare alla Tavola rotonda conclusiva su “Quale futuro per la cooperazione euromediterranea?”; al Seminario organizzato a Roma il 12 giugno 2008 dalla Fondazione Giulio Pastore e dal Comitato Siblings sul tema “Lavoro e disabilità – Disciplina normativa e percorsi di inserimento”, cui ha partecipato tenendo la relazione di apertura su “Il diritto al lavoro dei disabili”; all’Incontro tenutosi a Pesaro il 27 settembre 2008 in ricordo del 54° della scomparsa di Alcide De Gasperi ed organizzato dal Centro Studi Sociali “Alcide De Gasperi”, nell’ambito del quale ha tenuto una relazione sul tema “Diritto al lavoro dei disabili e Costituzione”; al Convegno organizzato a Roma dal 13 al 15 novembre 2008 in occasione del 60° della Costituzione sul tema “La Costituzione repubblicana: fondamenti, principi e valori tra attualità e prospettive” cui ha preso parte con una relazione su “La tutela costituzionale delle persone con disabilità”; ed, infine, alla Conferenza tenutasi a Roma il 9 dicembre 2010 sul tema “Giovani: Università e lavoro. Prospettive e rapporti tra Università e mondo del lavoro” cui ha preso parte con una relazione; al Seminario organizzato a L’Aquila il 26 maggio 2011, in occasione della presentazione del volume di M. Chilante, “Diritto all’assistenza sociale. Ultima frontiera” (ARACNE Editrice, Roma, 2010); al Convegno “Assistenza, inclusione sociale e diritti delle persone con disabilità. A vent’anni dalla legge 5 febbraio 1992, n. 104”, organizzato a Roma il 14 e 14 giugno 2012 dall’Università degli Studi Roma Tre e dalla Fondazione Santa Lucia – IRCCS, nell’ambito del quale ha tenuto la relazione di apertura sul tema “Disabilità, crisi economica e giudice delle leggi”; al Seminario organizzato a Roma il 12 ottobre 2012 dalla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi Roma Tre, sul tema “Dirigenze pubbliche al servizio della nazione: dialogando di etica, benessere e responsabilità”; al Convegno celebrativo del 150° anniversario dell’istituzione della Corte dei conti, tenutosi ad Ancona l’8 novembre 2012, nell’ambito del quale ha svolto una relazione sul tema “Le funzioni della Corte dei conti nella giurisprudenza costituzionale, con particolare riferimento alla funzione di controllo”; al Seminario di approfondimento dei contenuti del rapporto Povertà 2012 della Fondazione Emanuela Zancan, “Vincere la povertà con un welfare generativo. La lotta alla povertà in Italia. Rapporto 2012”, tenutosi a Roma il 5 dicembre 2012; al Convegno organizzato a Roma il 20 dicembre 2012 dalla Provincia di Roma e dall’Associazione AssoTutela, sul tema “Disabili: diritti e tutele”; al Seminario organizzato a Pisa il 12 marzo 2013 dall’Istituto di Diritto, Politica e Sviluppo della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, sul tema Welfare generativo, solidarietà e corrispettività nell’esercizio dei diritti sociali”; al Corso su “Disabilità, diritti e società. Un problema multidisciplinare” organizzato dall’Istituto di Diritto, Politica e Sviluppo della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, tenendo una lezione il 13 marzo 2013 dal titolo “I diritti fondamentali della persona disabile nella Costituzione”; al Seminario organizzato a Milano il 17 maggio 2013 dalla Scuola di dottorato in Scienze giuridiche dell’Università degli Studi di Milano, sul tema “Costituzione e previdenza sociale”; al XXIV Corso della Scuola di Formazione per il personale degli enti di ricerca tenutosi a Bressanone dal 28 al 31 maggio 2013, nell’ambito del quale ha svolto una relazione sul tema “L’evoluzione del principio generale di trasparenza amministrativa: dal diritto di accesso ai documenti amministrativi al diritto di accesso civico”; al Seminario organizzato a Camerino dalla School of Advanced Studies  in Law, Economy and Society – curriculum: Fundamental rights in the global society dell’Università di Camerino, sul tema “I diritti della persona disabile tra Costituzione e legislazione nazionale e regionale”; al Seminario interdisciplinare organizzato a Leonessa dal 27 al 29 settembre 2013 dalla Scuola Dottorale Internazionale “Tullio Ascarelli” dell’Università degli Studi Roma Tre, nell’ambito del quale ha svolto un intervento sul tema L’evoluzione del principio di trasparenza amministrativa nell’affermazione di una cultura dell’integrità”; alle Giornate internazionali di studio su “Democrazia e tutela dei soggetti vulnerabili” tenutesi a Camerino il 7 ed 8 novembre 2013 presso la Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Camerino, svolgendo una relazione dal titolo “I diritti delle persone con disabilità nella giurisprudenza della Corte costituzionale”; alla Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità su “Autonomia: diritti, risorse e lavoro”, organizzata a Roma il 3 dicembre 2013 dalla Fondazione Santa Lucia – IRCCS di Roma, nell’ambito della quale ha svolto un intervento dal titolo “Il ‘nuovo’ diritto alla socializzazione delle persone con disabilità: un imperativo costituzionale”; al XXV Corso della Scuola di Formazione per il personale degli enti di ricerca tenutosi a Bressanone dal 28 al 30 maggio 2014, nell’ambito del quale ha svolto una relazione sul tema “L’accesso documentale e l’accesso civico ad un anno dall’entrata in vigore del D. Lgs. n. 33/2013”; al Seminario organizzato a Pisa il 6 giugno 2014 presso il Dipartimento di Giurisprudenza dalla Scuola di Dottorato in Scienze Giuridiche – Indirizzo Diritto pubblico e dell’economia dell’Università degli Studi di Pisa, sul tema “Trasparenza e diritto di accesso: evoluzione del sistema italiano nel contesto dei modelli offerti dalla riflessione comparatistica”; alla Tavola rotonda intitolata “Privacy e trasparenza: per una PA in rete attenta ai diritti”, organizzata a Milano il 7 novembre 2014 dal Garante per la protezione dei dati personali nell’ambito della XXXI Assemblea annuale dell’ANCI; al Seminario di Studi su “Trasparenza e privacy: nuove prospettive di bilanciamento”, tenutosi a Roma il 9 dicembre 2014 presso l’Aula Magna del Rettorato dell’Università degli Studi Roma Tre; al Convegno di Studi organizzato il 15 aprile 2015 dall’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”, sul tema “Anticorruzione, trasparenza e privacy: la dimensione costituzionale e le regole del bilanciamento”; al Convegno dal titolo “Tutti uguali, tutti diversi, tutti speciali” tenutosi a Roma il 15 maggio 2015 presso il Liceo Statale “Plauto” in collaborazione con l’Università degli Studi Roma Tr; ed, infine, al XII Simposio internazionale dei Docenti universitari, tenutosi a Roma dal 24 al 27 giugno 2015, sul tema “Una cultura per un nuovo umanesimo”, nell’ambito del quale ha svolto una relazione sul tema “La centralità della persona umana nel disegno costituzionale”, all’interno del Workshop di diritto; al Convegno in materia di “Diritto, Ambiente, Territorio” organizzato dall’Associazione Avvocati Garganici e tenutosi a Rodi Garganico il 26 settembre 2015; al Convegno su “Una formazione di qualità per le nuove sfide della privacy”, tenutosi a Roma il 24 novembre 2014 presso l’Aula Magna del Rettorato dell’Università degli Studi Roma Tre.

Ha organizzato diversi Convegni e Seminari di studio, in particolare:

  • ha fatto parte del Consiglio scientifico organizzatore del Convegno internazionale Università, Scuole di formazione e Pubbliche Amministrazioni” - Università degli Studi Roma Tre, Facoltà di Scienze Politiche, 12-13 maggio 2005;
  • ha fatto parte del Comitato scientifico che ha promosso il Convegno di Studi “Malattie rare: la ricerca tra etica e diritto” – Camera dei Deputati, 13 febbraio 2006;
  • ha fatto parte del Coordinamento scientifico che ha promosso ed organizzato il Convegno “La giustizia costituzionale fra memoria e prospettive (a cinquant’anni dalla pubblicazione della prima sentenza della Corte costituzionale)” - Università degli Studi Roma Tre, Facoltà di Scienze Politiche, 14 e 15 giugno 2006, nel cui ambito è stato altresì consegnato il Primo premio annuale in materie giuspubblicistiche “Vincenzo Caianiello”, promosso dal C.R.I.S.P.E.L (Centro di ricerca interdipartimentale per gli Studi Politico-costituzionali e di Legislazione comparata);
  • ha fatto parte del Coordinamento scientifico che ha promosso il Convegno “L’indipendenza del giudice: esperienze europee” – Università degli Studi Roma Tre, Facoltà di Scienze Politiche, 18 maggio 2007;
  • ha fatto parte del Comitato scientifico organizzatore del Convegno promosso dal Vicariato di Roma – Ufficio Pastorale Universitaria, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con il Comune di Roma, con la Provincia di Roma e la Regione Lazio, in occasione del 60° anniversario della Costituzione sul tema “La Costituzione repubblicana: fondamenti, principi e valori, tra attualità e prospettive” – Roma 13 - 15 novembre 2008;
  • ha fatto parte del Coordinamento scientifico che ha promosso ed organizzato il Convegno “Il pluralismo delle fonti previste in Costituzione e gli strumenti per la loro composizione” – Università degli Studi Roma Tre, Facoltà di Scienze Politiche, 27 e 28 novembre 2008;
  • ha fatto parte del Comitato promotore del Seminario annuale dell’“Associazione Gruppo di Pisa” sul tema “I modelli processuali nella giurisprudenza costituzionale” – Università degli Studi Roma Tre, Aula Magna del Rettorato, 12 novembre 2009;
  • ha fatto parte del Coordinamento scientifico che ha promosso ed organizzato – unitamente al Dipartimento per il Coordinamento amministrativo della Presidenza del Consiglio dei Ministri – il Convegno “Il diritto di accesso e la Commissione per l’accesso ai documenti amministrativi a vent’anni dalla legge n. 241 del 1990” – Università degli Studi Roma Tre, Facoltà di Scienze Politiche, 10 novembre 2010;
  • ha fatto parte del Comitato scientifico che ha promosso ed organizzato, insieme alla Fondazione Santa Lucia – IRCCS di Roma, il Convegno “Assistenza, inclusione sociale e diritti delle persone con disabilità. A vent’anni dalla legge 5 febbraio 1992, n. 104” – Università degli Studi Roma Tre, Facoltà di Scienze Politiche, 13 e 14 giugno 2012;
  • ha fatto parte del Coordinamento scientifico che ha promosso ed organizzato il Seminario di Studi su “Trasparenza e privacy: nuove prospettive di bilanciamento”, in occasione della presentazione del volume “Le nuove frontiere della trasparenza nella dimensione costituzionale”,  a cura di Licia Califano e Carlo Colapietro, Editoriale Scientifica, Napoli, 2014 – Università degli Studi Roma Tre, Aula Magna del Rettorato, 9 dicembre 2014;
  • ha fatto parte del Coordinamento scientifico che ha promosso ed organizzato il Convegno su “Una formazione di qualità per le nuove sfide della privacy”, tenutosi a Roma il 24 novembre 2014 presso l’Aula Magna del Rettorato dell’Università degli Studi Roma Tre in occasione della presentazione del Master di II livello in Responsabile della protezione dei dati personali: Data protection officer e privacy expert”.
  • E’ Direttore Vicario del Centro di ricerca interdipartimentale per gli Studi politico-costituzionali e di legislazione comparata “Giorgio Recchia” (C.R.I.S.P.E.L.), diretto dal prof. Paolo Carnevale, istituito con decreto rettorale n. 11 del 15 dicembre 2003 nell’ambito dell’Università degli Studi “Roma Tre” e costituito dal Dipartimento di Giurisprudenza e dal Dipartimento di Scienze Politiche.
  • E’ attualmente componente del Collegio dei docenti del Dottorato di Ricerca in Discipline Giuridiche, attivato presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre. E’ stato membro del Collegio dei docenti della Scuola dottorale in Scienze Politiche – sezione Governo e Istituzioni, attivata presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi Roma Tre, nell’ambito della quale è stato responsabile del programma dottorale su “Costituzione italiana ed Unione europea”; nonché del Collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Discipline giuridiche pubblicistiche su Tutela dei diritti fondamentali – Diritto pubblico italiano ed europeo, attivato presso il Dipartimento di Giurisprudenza  dell’Università degli Studi di Teramo; ed altresì del Collegio dei docenti della School of Advanced Studies  in Law, Economy and Society: 1) Civil law and constitutional legalità; 2) Fundamental rights in the global society; 3) Public services; 4) Social sciences on work and legality, attivata presso l’Università degli Studi di Camerino.
  • Nell’anno accademico 2014-2015 è stato Direttore del Master interdipartimentale di I livello in “Diritto dei Servizi Sanitari, Management e Coordinamento dei Servizi Socio-Sanitari ed Educativi” attivato, a partire dall’anno accademico 2013-2014 tra i Dipartimenti di Giurisprudenza e Scienze della formazione dell’Università degli Studi Roma Tre.
  • Dall’anno accademico 2015-2016 è Direttore del Master interdipartimentale di II livello in “Diritto e Management dei Servizi Sanitari, Socio-Sanitari ed Educativi” attivato tra i Dipartimenti di Giurisprudenza e Scienze della formazione dell’Università degli Studi Roma Tre.
  • Dall’anno accademico 2015-2016 è Direttore del Master di II livello in Responsabile della protezione dei dati personali: Data protection officer e privacy expert” attivato dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre con il patrocinio del Garante per la protezione dei dati personali.
  • E’ componente del Consiglio del Master di II livello in “Diritto penitenziario e Costituzione” attivato a partire dall’anno accademico 2013-2014 presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre.
  • Nell’ambito del Progetto “Valore PA” 2015, promosso dall’INPS per il finanziamento di Corsi di formazioni dei dipendenti pubblici, in relazione al quale lo scrivente ha presentato, tramite il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre, idonea proposta di accreditamento e convenzionamento a seguito dell’avviso di selezione pubblicato dall’Istituto previdenziale, nel 2016 sono stati attivati presso il suddetto Dipartimento i seguenti Corsi, entrambi della durata di 60 ore, di cui il sottoscritto è Direttore Didattico-Scientifico:
    • Anticorruzione e trasparenza. Disciplina, strumenti e apparato sanzionatorio: nuove sfide e responsabilità della P.A.;
    • Tutela della privacy e diritto di accesso. La P.A. alla prova del difficile bilanciamento tra conoscibilità dell’azione amministrativa e protezione dei dati personali.
  • E’ stato componente della Commissione giudicatrice per il conferimento del titolo di Dottore di ricerca in Discipline giuridiche pubblicistiche sulla Tutela dei diritti fondamentali – cicli XIX e XX presso l’Università degli Studi di Teramo (decreto rettorale di nomina n. 454 del 12 ottobre 2007).
  • Ha presieduto la Commissione giudicatrice per l’esame di ammissione al XXIV ciclo del concorso della Scuola dottorale in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi Roma Tre (decreto rettorale di nomina n. 2391 del 29 agosto 2008).
  • E’ stato componente della Commissione giudicatrice per il conferimento del titolo di Dottore di ricerca in “Sistemi giuridici e politico-sociali comparati” – cicli XVII, XIX, XX e XXI presso l’Università degli Studi del Salento (decreto rettorale di nomina n. 720 del 10 maggio 2010).
  • E’ stato componente, in qualità di membro designato dalla Facoltà, della Commissione giudicatrice relativa alla Valutazione comparativa per n. 1 posto di Ricercatore Universitario (s.s.d. IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico) presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi Roma Tre (decreto rettorale n. 1242 del 14 luglio 2010).
  • E’ stato componente della Commissione giudicatrice per il conferimento del titolo di Dottore di ricerca nell’ambito della Scuola Dottorale in Diritto ed Economia “Tullio Ascarelli” (sezione Giustizia costituzionale) – cicli XXII e XXIII presso l’Università degli Studi Roma Tre (decreto rettorale di nomina n. 229 del 7 febbraio 2011).
  • E’ stato componente della Commissione giudicatrice per l’esame di ammissione al XXVII ciclo del concorso della Scuola dottorale in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi Roma Tre (decreto rettorale di nomina n. 1389 del 9 settembre 2011).
  • E’ stato componente della Commissione giudicatrice per il conferimento del titolo di Dottore di ricerca nell’ambito della Scuola Dottorale in Diritto ed Economia “Tullio Ascarelli” (Sezione Sistemi punitivi e garanzie costituzionali – area Giustizia costituzionale) – cicli XXIII e XXIV presso l’Università degli Studi Roma Tre (decreto rettorale di nomina n. 125 del 7 febbraio 2012).
  • E’ stato componente della Commissione giudicatrice per il conferimento del titolo di Dottore di ricerca in Diritto Pubblico – ciclo XXV presso la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali (LUISS) Guido Carli di Roma (decreto rettorale di nomina n. 20 del 13 febbraio 2013).
  • E’ stato componente della Commissione giudicatrice per il conferimento del titolo di Dottore di ricerca in Diritto costituzionale e Diritto pubblico generale – ciclo XXV presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (decreto rettorale di nomina n. 606 del 21 febbraio 2013).
  • E’ stato componente della Commissione giudicatrice per l’attribuzione di un assegno di ricerca bandito dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre, dal titolo “Presidente della Repubblica e decretazione d’urgenza” (decreto rettorale di nomina n. 1388 del 30 agosto 2013).
  • E’ stato nominato componente della Commissione giudicatrice per il conferimento del titolo di Dottore di ricerca in Tutela dei diritti fondamentali Diritto pubblico italiano ed europeo (cicli XXV e XXVI) presso l’Università degli Studi di Teramo (decreto rettorale di nomina n. 40 del 31 gennaio 2014).
  • E’ stato componente delle Commissioni giudicatrici per il conferimento del titolo di Dottore di ricerca sia nell’ambito della Scuola Dottorale in Diritto ed Economia “Tullio Ascarelli” (Sezione Sistemi punitivi e garanzie costituzionali – area Giustizia costituzionale), sia nell’ambito della Scuola Dottorale in Scienze Politiche (Sezione Governo e Istituzioni) – cicli XXV e XXVI presso l’Università degli Studi Roma Tre (decreto rettorale di nomina n. 386 del 7 aprile 2014).
  • E’ stato componente della Commissione giudicatrice relativa alla procedura di valutazione per la copertura di 1 posto di professore associato per il macrosettore 12/C (settore concorsuale 12/C1 e settore scientifico-disciplinare IUS/09 “Istituzioni di diritto pubblico”) presso il Dipartimento di Scienze Economico-Aziendali e Diritto dell’Economia dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca (decreto rettorale di nomina n. 13633 del 3 giugno 2014).
  • Collabora a numerose riviste giuridiche, in particolare con Giurisprudenza costituzionale, Giurisprudenza italiana, Le nuove leggi civili commentate, Nomos, Diritto e società, Non profit, Giornale di diritto del lavoro e di relazioni industriali e Studi parlamentari e di politica costituzionale. E’ componente del Comitato di Direzione della rivista Studi parlamentari e di politica costituzionale, e fa altresì parte del Comitato dei referees della Collana editoriale giuridica del Dipartimento di Scienze Economico-Aziendali e Diritto per l’Economia dell’Università degli Studi di Milano Bicocca, nonché del Comitato dei valutatori esterni della rivista elettronica spagnola “LEX SOCIAL – Revista de los Derechos Sociales” (Universidad Pablo de Olavide de Sevilla).
  • E’ membro del Comitato Scientifico della Collana editoriale del Centro di ricerca interdipartimentale per gli Studi politico-costituzionali e di legislazione comparata “Giorgio Recchia” (C.R.I.S.P.E.L.) dell’Università degli Studi Roma Tre – Sezione di Diritto pubblico italiano ed europeo, diretta da Franco Modugno.
  • È socio dell’Associazione italiana dei costituzionalisti (AIC) e dell’Associazione Gruppo di Pisa.

Attività professionale

  • Dal 28 dicembre 1990 fino al 31 maggio 1992 – all’esito del superamento di un concorso pubblico, per esami, a 21 posti di segretario in prova, nel ruolo del personale della carriera di concetto degli Uffici del Lavoro e della Massima Occupazione del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale - ha prestato servizio presso il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale - Direzione Generale degli AA.GG. e del Personale - Divisione I - con la qualifica di collaboratore amministrativo, liv.VII.
  • Dal 1° giugno 1992 al 31 agosto 2002 – essendo risultato vincitore del concorso pubblico, per esami, per l’assunzione di 4 laureati in giurisprudenza per le dipendenze in Roma dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato – ha prestato servizio presso la Funzione Politiche del Lavoro e Gestione del Personale, con l’incarico di Responsabile dell’Unità Organizzativa dell’Amministrazione del personale, ed inquadramento nel livello A Super del CCNL per le Aziende grafiche.
  • Dal 17 ottobre 2002 è iscritto nell’Albo degli Avvocati di Roma – Elenco speciale dei professori universitari, e dal 24 ottobre 2002 è iscritto anche nell’Albo speciale degli Avvocati Cassazionisti.
  • Con Decreto del Ministro della Giustizia in data 10 dicembre 2003 è stato nominato componente della Commissione d’esame per l’iscrizione all’Albo degli avvocati costituita presso la Corte d’Appello di Roma (sessione 2003-2004).
  • Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 15 luglio 2005 è stato nominato, su designazione del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, componente, per un triennio, della Commissione per l’accesso ai documenti amministrativi, istituita ai sensi dell’art. 27 della legge 7 agosto 1990, n. 241, così come modificato dall’art. 18 della legge 11 febbraio 2005, n. 15.
  • Con Decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, di concerto con il Ministro della Giustizia in data 21 luglio 2005 è stato nominato componente della Commissione tecnica nazionale per la formulazione degli elaborati per la prova di ammissione alle Scuole di specializzazione per le professioni legali per l’anno accademico 2005-2006.
  • Con decreto del Ministro dell’Interno in data 12 maggio 2006 è stato nominato componente della Commissione esaminatrice del concorso pubblico, per la copertura di 20 posti di dirigente di seconda fascia del ruolo del personale dell’Amministrazione civile dell’Interno, di cui al D. M. 20 dicembre 2005.
  • Con Decreto del Direttore della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno in data 19 maggio 2006 è stato nominato componente della Commissione giudicatrice degli esami finali del XX corso di formazione per l’accesso alla qualifica di Viceprefetto.
  • Con Deliberazione della Giunta comunale di Roma n. 570, adottata nella seduta del 25 ottobre 2006, è stato nominato Presidente supplente del Comitato dei Garanti, quale previsto dall’art. 22 del d. lgs. 30 marzo 2001, n. 165, recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche”.
  • Con Decreto del Direttore della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno in data 29 novembre 2006 è stato nominato componente della Commissione giudicatrice del colloquio interdisciplinare a conclusione del primo anno del I corso di formazione iniziale per il personale della carriera prefettizia.
  • Con Decreti del Direttore della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno in data 5 giugno e 12 ottobre 2007 è stato nominato componente della Commissione giudicatrice del colloquio interdisciplinare a conclusione del primo anno del II corso di formazione iniziale per il personale della carriera prefettizia.
  • Con Delibera del Presidente dell’Istituto per lo sviluppo della formazione professionale dei lavoratori (ISFOL) n. 15 del 19 novembre 2007 è stato nominato componente della Commissione esaminatrice per la selezione di 5 unità da assumere con contratto di lavoro a tempo determinato – Profilo di Ricercatore di III livello (RIC-3-07 – Discipline Giuridiche).
  • Con Decreto del Direttore della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno in data 20 dicembre 2007 è stato nominato componente della Commissione giudicatrice del colloquio finale a conclusione del secondo anno del I corso di formazione iniziale per il personale della carriera prefettizia.
  • Con Decreto del Ministro della Giustizia in data 15 gennaio 2008 è stato nominato componente della Commissione d’esame per l’iscrizione all’Albo degli avvocati costituita presso la Corte d’Appello di Roma (sessione 2007-2008).
  • Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 28 agosto 2008, su designazione del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è stato confermato quale componente, per un ulteriore triennio, della Commissione per  l’accesso ai documenti amministrativi, istituita ai sensi dell’art. 27 della legge 7 agosto 1990, n. 241, così come modificato dall’art. 18 della legge 11 febbraio 2005, n. 15.        
  • Con Decreto del Direttore della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno in data 16 ottobre 2008 è stato nominato componente della Commissione giudicatrice del colloquio finale a conclusione del secondo anno del II corso di formazione iniziale per il personale della carriera prefettizia.
  • Con Decreto del Direttore della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno in data 30 aprile 2009 è stato nominato componente della Commissione giudicatrice degli esami finali del XXIII corso di formazione dirigenziale per l’accesso alla qualifica di Viceprefetto.     
  • Con Decreto del Ministro per la pubblica amministrazione e l’Innovazione in data 20 maggio 2009 è stato nominato componente supplente della Commissione esaminatrice del concorso intermedio del corso-concorso di formazione dirigenziale.
  • Con Decreto del Direttore della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno in data 1° dicembre 2010 è stato nominato componente della Commissione giudicatrice degli esami finali del XXIV corso di formazione dirigenziale per l’accesso alla qualifica di Viceprefetto.         
  • Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 settembre 2011, su designazione del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è stato riconfermato quale componente, per un ulteriore triennio, della Commissione per  l’accesso ai documenti amministrativi, istituita ai sensi dell’art. 27 della legge 7 agosto 1990, n. 241, così come modificato dall’art. 18 della legge 11 febbraio 2005, n. 15.
  • Con Decreto del Capo Dipartimento per le Politiche del personale dell’amministrazione civile e per le risorse strumentali e finanziarie del Ministero dell’Interno del 2 aprile 2012 è stato nominato componente del Comitato Direttivo della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno per il triennio 2012-2014.
  • Con Decreto del Ministro della Giustizia in data 27 novembre 2012 è stato nominato componente della Commissione d’esame per l’iscrizione all’Albo degli avvocati costituita presso la Corte d’Appello di Roma (sessione 2012-2013).
  • Con Decreto del Direttore della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno in data 11 dicembre 2012 è stato nominato componente della Commissione giudicatrice degli esami finali del XXVI corso di formazione dirigenziale per l’accesso alla qualifica di Viceprefetto.
  • Con Decreto del Direttore della Scuola Superiore dell’Amministrazione dell’Interno in data 23 gennaio 2013 è stato nominato componente della Commissione giudicatrice del colloquio interdisciplinare a conclusione del primo anno del III Corso bis di formazione iniziale per il personale della carriera prefettizia. 
  • Con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 21 novembre 2013, su designazione del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, è stato riconfermato quale componente, per un ulteriore triennio, della Commissione per  l’accesso ai documenti amministrativi, istituita ai sensi dell’art. 27 della legge 7 agosto 1990, n. 241, così come modificato dall’art. 47-bis del decreto legge 21 giugno 2013, n. 69, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 agosto 2013, n. 98.
  • Con provvedimento del Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) in data 13 novembre 2014, è stato nominato, in qualità di esperto esterno, componente della “Commissione di studio per la revisione della disciplina vigente in materia di prevenzione della corruzione e di trasparenza” istituita presso l’ANAC.
  • Con Decreto dell’ottobre 2015 del Direttore della Scuola Superiore di Polizia, è stato nominato componente della Commissione d'esame finale del 31° Corso di formazione Dirigenziale.
  • Con provvedimento del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi Roma Tre in data 26 agosto 2015 è stato designato dall’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) quale referente dell’Ateneo nell’ambito dei Comitati regionali per l’attuazione di interventi educativi sul territorio sulle tematiche oggetto della Carta d’intenti su “Educare alla legalità e alla deterrenza, al controllo e al contrasto dei fenomeni mafiosi e di criminalità organizzata”, siglato il 5 febbraio 2015 tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), l’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), la Direzione nazionale Antimafia (DNA) e l’Associazione nazionale Magistrati (ANM). Con successivo Decreto del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio del 20 gennaio 2016 è stato nominato componente del “Tavolo tecnico per la promozione della cultura della legalità e della corresponsabilità”.
  • Con Decreto del Prefetto di Enna del 30 gennaio 2016, prot. n. 2398, è stato nominato Commissario straordinario per la provvisoria gestione della Fondazione per la Libera Università della Sicilia Centrale “Kore” per un periodo di sei mesi, prorogabili.
  • Curriculum in English

Aggiornato il 12/04/2016