Professore ordinario

CONTATTI
Telefono: 0657332549
Fax: 06 57332511
E-mail:
Numero stanza: 267

Curriculum vitae

Maria Alessandra Sandulli

Nata a Napoli il 27.10.1956, laureata in Giurisprudenza a Roma, Università La Sapienza, il 16.5.1977 con 110 e lode in Diritto Amministrativo (Libertà di informazione radiotelevisiva: tesi risultata vincitrice del 26° premio Saint Vincent).

1. Posizione accademica:


a) macrosettore: 12 D; settore concorsuale: 12/D1 - Settore scientifico–disciplinare: IUS/10- Diritto amministrativo

b) anzianità in ruolo: Professore di ruolo (1° fascia) dal dicembre 1986;

c) sede universitaria e Dipartimento: Università degli studi Roma Tre – Dipartimento di Giurisprudenza;

d) posizioni ricoperte precedentemente nel medesimo ateneo o in altri:

Dal 1977-1978 ha collaborato all'attività didattica della III e IV cattedra di Diritto Amministrativo (Proff. Mario Nigro e Aldo Piras) presso l'Istituto di Diritto Pubblico della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Roma.

Presso il medesimo Istituto ha frequentato, nell'anno accademico 1977-78 il Corso di Perfezionamento in Scienze Amministrative, discutendo in sede di esame finale - in data 12 luglio 1978 - una tesi dal titolo "Note sul regime delle sanzioni amministrative previsto dalla L: 28 gennaio 1977 numero 10" e superando gli esami col massimo dei voti e la lode.

Dal 16 marzo al 15 aprile 1978 è stata Assistente incaricata (supplente) presso la Cattedra di Diritto Anglo-Americano della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Padova.

Dal 1 giugno 1978 al 31 maggio 1980 è stata Assistente incaricata (supplente) presso la Cattedra di Diritto Costituzionale della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bari.

Dal 1 giugno 1980 al 19 dicembre 1982 ha prestato servizio quale Assistente di ruolo presso la cattedra di Istituzioni di Diritto Pubblico della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Napoli.

Nel dicembre 1981 ha conseguito il giudizio di idoneità a professore associato nel gruppo di discipline n. 9 (Diritto amministrativo), all'unanimità dei componenti la Commissione (proff. Abbamonte, Acquarone, Giannini).

Dal 20 dicembre 1982 al 1 luglio 1987 ha prestato servizio quale professore associato di "Diritto urbanistico" presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Napoli.

Nel dicembre 1986 è risultata vincitrice del concorso a posti di professore universitario di ruolo, prima fascia, per il gruppo n. 10 (prima disciplina di diritto dell'economia pubblica) bandito con d.m. 24.5.1984.

Dal 2.7.1987 al 31.10.1991 ha prestato servizio presso la Facoltà di Economia e Commercio dell'Università degli Studi di Brescia, come titolare della cattedra di Istituzioni di Diritto Pubblico (fino al 1.07.1990 come professore straordinario e dal 2.07.1990 al 31.10.1991 come professore ordinario).

Dal 1.11.1991 presta servizio quale professore ordinario presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Milano: fino al 31.10.1997, come titolare della cattedra di Istituzioni di Diritto Pubblico e dal 1.11.1997, come titolare della cattedra di Diritto Amministrativo.
Presso la stessa Facoltà negli anni 1996-97 e 1997-98 ha coperto per affidamento anche l'insegnamento di Diritto amministrativo II.

- dal 1.10.2001 a oggi è in servizio, come titolare della Cattedra di Diritto Processuale Amministrativo presso l’Università degli Studi Roma Tre- Facoltà di Giurisprudenza

 - dal 2008 a oggi è titolare della Cattedra di Diritto amministrativo, presso l’Università di Roma Tre, Facoltà di Giurisprudenza


3. Titoli

a) Direzione di enti o istituti di ricerca di alta qualificazione internazionale

 

 

b) “Responsabilità scientifica per progetti di ricerca internazionali e nazionali , ammessi al finanziamento sulla base di bandi competitivi che prevedano la revisione tra pari”:

 

-          Partecipante al programma di ricerca- bando PRIN 2012, della durata di 36 mesi, ammesso al finanziamento con DD 18 ottobre 2013, n. 1959, avente ad oggetto “La codificazione dei procedimenti dell’Unione europea” (coordinatore scientifico Prof.re Ziller, complessive n. 6 unità di ricerca) e, in relazione all’unità di appartenenza, il seguente oggetto: “Giudicare amministrando? Per un ripensamento della giurisdizione non contenziosa”;

 

-          Ha coordinato una ricerca finanziata dal MURST di diritto amministrativo comparato sui problemi del procedimento amministrativo (in particolare partecipazione e semplificazione), i cui risultati sono stati pubblicati in due volumi (Giuffrè 2000 e 2001).

 

 

c) “direzione o partecipazione a comitati editoriali di riviste, collane editoriali, enciclopedie e trattati di riconosciuto prestigio”:

. 

-          Dal 2016 – direttore dell’Amministrativista – il portale sugli appalti e i contratti pubblici;

-          Dal 2014 – Componente del Comitato scientifico della rivista on-line dell’Autorità Garante per la concorrenza e per il Mercato (Rivista Italiana Antitrust IAR@agcm.it)

-          Dal 2014 Componente del Comitato scientifico della Rivista on-line dell’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici (Linee@avcp), per la quale cura le annotazioni alla giurisprudenza

-          Dal 1988 Direttore responsabile della "Rivista Giuridica dell'Edilizia".

-          Dal 2002 Direttore della rivista “Il Foro Amministrativo TAR, per la quale cura gli Osservatori di giurisprudenza in tema di contratti pubblici e di giustizia amministrativa. A partire dall’1.1.2014 la rivista ha assunto la denominazione di “Foro amministrativo” accorpando le precedenti riviste “Il Foro amministrativo-TAR” e “Il Foro amministrativo-CdS”.

-          Dal 2002 al 2014 - Componente del Comitato di Direzione della Rivista “Il Foro amministrativo-CdS”

-          Direttore responsabile dal 2013 della rivista "Diritto e Società" e già membro del Comitato di direzione

-          dal 2002 al 2014, componente del Comitato di Direzione e, in seguito, del comitato scientifico della Rivista "Giustizia Civile".

-          Già condirettore della rivista "Servizi pubblici e appalti".

-          Dal 2008 Condirettore della rivista on-line norna

-          Dal 1993 Membro del Comitato scientifico della rivista "Diritto Amministrativo".

-          Dal 2005 Membro del Comitato scientifico della rivista “Nuove Autonomie”.

-          Dal 2003 Membro del Comitato scientifico e responsabile della Redazione lombarda della rivista on line “federalismi.it”.

-          Membro del Comitato Scientifico della Revue du Centre d`Études du Droit de l`Aménagement, de l`Urbanisme et de l`Environnement (CEDOUA) della Facoltà di Diritto dell`Université de Coimbra.

 

d) “incarichi di insegnamento o di ricerca (fellowship) presso qualificati atenei e istituti di ricerca esteri o sovranazionali”:

 

Nell’a.a. 2001-2002, professore ospite di diritto amministrativo presso l’Università di Paris I-Panthèon.

e) “premi e riconoscimenti per l’attività scientifica, inclusa l’affiliazione ad accademie di riconosciuto prestigio nel settore”:

- premio per la tesi di laurea (1977): 26° premio Saint Vincent

- 1978 vincitrice, con punti 69, 93/70, di una borsa di studio del C.N.R. (bando di concorso 5.5.1978 n. 201.9.16)

-  1979, vincitrice di una borsa di studio annuale assegnata dalla RAI, mediante concorso pubblico, per una ricerca sui problemi giuridici del servizio pubblico Radiotelevisivo, alla quale ha rinunciato per incompatibilità.

- 2010 premio per i 50 anni della Rivista Giuridica dell’Edilizia

 

g) “altri titoli che contribuiscano a una migliore definizione del profilo scientifico”:

 

-          Dal 2016 componente della Commissione di studio istituita dall’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) per l’elaborazione dei provvedimenti normativi attuativi del nuovo Codice dei contratti pubblici

-           Dal 2016 componente della Commissione di studio istituita dall’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) per lo studio e la formulazione di proposte a Governo e Parlamento in ordine ai lavori parlamentari del disegno di legge delega in materia di appalti e recepimento delle relative Direttive europee;

-          Dal 2015 – Presidente dell’Aidambiente

-          Dal 2015 – Coordinatore nazionale delle Scuole di Specializzazione delle Professioni Legali

-          Membro del Comitato direttivo del Master in Diritto Amministrativo e Scienze delle Amministrazioni D.A.S.A.;

-          Dal 2012 Coordinatore delle sezioni di Diritto Amministrativo e Giustizia amministrativa  del “Libro dell’anno del diritto”, edito da Treccani;

-          Dal 2001 Membro del Comitato direttivo della Scuola per le professioni legali di Roma Tre di cui coordina la Sezione di diritto amministrativo;

-          Già membro del Comitato direttivo dell’Associazione Italiana di Diritto Urbanistico (AIDU) e del Comitato direttivo dell’Associazione Italiana dei Professori di Diritto Amministrativo AIPDA);

-          Dal 2006 Presidente del Comitato Scientifico del Centro Studi D.E.M.E.TRA. (Development of European Mediterranean Transportation) e già Presidente del medesimo Centro Studi.

-          Dal 2009 Presidente del Centro studi Acqua Energia e Diritto (A.E.D)

-          Presidente del Comitato scientifico dell’Associazione Giuristi per le isole.

-          Membro del Comitato direttivo del centro studi “Osservatorio sui processi di governo e sul federalismo”. Già Membro della Giunta esecutiva dell’Associazione Italiana Gestori Aeroporti.

-          Presidente Associazione Italiana Professori di Diritto Amministrativo (AIPDA) dal 28 settembre 2013 al 7 ottobre 2016

-          Membro del Collegio dottorale (scuola dottorale internazionale Tullio Ascarelli – Sezione do Diritto Amministrativo)

-          Membro dell'Associazione italo-spagnola

-          Componente del comitato scientifico del Seminario di formazione permanente della Corte dei Conti

-          Membro di diverse Commissioni ministeriali per la redazione di testi normativi: tra le più recenti, la Commissione per la redazione del Codice dei beni culturali e ambientali (2006); la Commissione per le modifiche al decreto di riforma della parte aeronautica del Codice della navigazione (2006); la Commissione per la revisione del Codice dell’Ambiente (2009); la Commissione per la redazione di un “Codice della buona Amministrazione” (2011); la Commissione per lo studio e l’approfondimento delle questioni giuridiche afferenti il processo di ricostruzione nei comuni della regione Abruzzo colpiti dal sisma del 6 aprile 2009 (2012).

-          Membro della Commissione istituita presso il Consiglio di Stato per la redazione del Codice del processo amministrativo (2009) e della Commissione deputata all’adozione dei relativi decreti correttivi (2011).

-          Esercita la professione forense (procuratore legale dal 1979, avvocato dal 1984 e avvocato cassazionista dal 1985) spaziando nei diversi settori del diritto amministrativo ed è titolare di un proprio Studio legale.

 

Aggiornato al 29/03/2017

Collaboratori di cattedra:

  • Dott.sssa Martina Sinisi
  • Dott. Francesco Pignatiello
  • Dott.sssa Silvia De Paolis
  • Dott.ssa Flaminia Aperio Bella
  • Dott.ssa Francesca Tedeschi
  • Dott.ssa Annalaura Leoni